V.I.Pens
Nicky Wells
  
Ilenia Trifiletti
  
Ester Struzzola
  
Lara Luppi
  
Antonella Aprea

Pop si ma con eleganza…

Pop si ma con eleganza…

…No, tranquille, niente 10 regole della moda o must have vari! Solo un pensiero, al solito personale ma, considerando la bibliografia in merito, direi abbastanza accreditato: sentitevi e siate libere ma fatelo con classe.

Essere libere di dare al mondo l’immagine che più ci piace non vuol dire imporre all’altrui vista qualcosa di sgradevole. Con questo non sto affatto insinuando che possiate esserlo, sto solo cercando di razionalizzare un concetto (quello dell’happy pop) che senza debiti approfondimenti si presterebbe ad interpretazioni troppo estese!

Essere originali, caratteristiche e molto riconoscibili è una dotazione che arriva con i geni, come l’essere mora o bionda, il punto è che come per il colore dei capelli bisogna capire fino a che punto poter calcare la mano… fino a che punto quel noi che stiamo diventando sia migliore (in milioni di sensi e non per ultimo quello legato alla classe) di quello che stiamo modificando. Ci sono tanti fattori che concorrono a questa ricerca quindi scelta: l’ambiente in cui si cresce, gli insegnamenti della famiglia, il proprio slancio personale nel curiosare in mondi diversi dal nostro, la fascinazione che questi ultimi possono esercitare su di noi, quanto profondamente ci si rispecchi in quel che si immagina di diventare e quanto la visione di quel noi perfetto sia realmente un obiettivo concreto. Insomma, non è sempre facile o immediato trovarsi. E certamente c’è una fase di sperimentazione che per sua natura è turbolenta e portatrice sana di disastri estetici! E’ il bello dell’evoluzione… del gioco…! Credo sia d’aiuto avere delle bussole, dei riferimenti concreti a cui rifarsi e, a parte l’istinto, credo sia bene informarsi comunque in modo approfondito. Leggere un datato manuale di bon ton può sembrare una perdita di tempo ma, a livello formativo, non lo è perché molte delle sue “regole” fanno capo ad un saper vivere di livello alto, non a semplici dettami estetici ed è proprio questo ragionamento dietro la scelta che una volta colto, sempre a mio parere, spalanca le porte della grazia anche alla mise più audace!

Tornando alla grazia e alla classe ci sono due grandi scuole di pensiero: quella più rigida che blinda il tutto al detto “o ce l’hai o non ce l’hai”, quella più democratica che accetta l’ipotesi -ed i relativi risultati- del lavorarci su… Io mi trovo esattamente nel centro e, come per mille altre faccende, l’esperienza di vita mi porta a dire che c’è chi ci nasce trasudando sempre, comunque ed in qualsiasi circostanza classe da tutti i pori (fortunata), chi nasce predisposta ma non “completa” (ancor più fortunata perché non avrà mai quell’innato limite istintivo all’eccesso quindi sarà ancor più portata a sperimentare e si sa che più si sperimenta, più si cresce) , chi ne nasce completamente sprovvista e dovrà lavorarci davvero duro (sempre se le interesserà farlo e ancor prima avrà coscienza della situazione) e chi, sempre in quest’ultimo caso, se ne infischierà!.

Nel capo moda penso ci siano una sorta di dogmi -come quello che “se scopri le gambi, copri in seno” o “se scolli dietro non farlo anche davanti”- intoccabili ai fini della grazia… e non c’è tipologia fisica alla quale quest’ultimi non calzino a pennello! E’ come per i grandi artisti: non lo diventi se le regole di base non le conosci, solo allora saprai come eventualmente infrangerle e creare il tuo capolavoro!

That’s why Signore, informiamoci, leggiamo e assimiliamo (solo informazioni è ovvio!)

Buona evoluzione a tutte!

 

Nicky

Condividi
6 Comments
  • Gloria
    Posted at 15:25h, 10 febbraio Rispondi

    ❤️

  • Barbara Carlucci
    Posted at 20:04h, 10 febbraio Rispondi

    Penso che quello che hai scritto sia giusto anche se credo che l’eleganza sia una dote naturale da preservare sotto svariati aspetti,non solo quello estetico.
    Detto ciò ammiro anche la libertà di fregarsene,esprimendo appieno la propria personalità attraverso il.proprio look,ma senza trascendere nell’eccesso,che rovina sempre tutto.
    “Less is more”,diceva qualcuno prima di me…😊

  • Sarà
    Posted at 22:42h, 10 febbraio Rispondi

    Cambiare sempre! Non seguendo le mode, ma seguendo l istinto! I cambi look seguono gli umori e le esigenze di vita che si susseguono. Quello che esterniamo rispecchia spesso quello che è dentro di noi e le nostre emozioni. Per questo sapersi adattare ai cambiamenti non ci farà mai sentire fuori luogo.

  • oprolevorter
    Posted at 00:04h, 07 giugno Rispondi

    You are my aspiration, I have few blogs and sometimes run out from to post .

  • adidas yeezy boost
    Posted at 03:42h, 17 giugno Rispondi

    I want to show my affection for your kind-heartedness for those individuals that really need help on this particular area. Your very own dedication to passing the solution around has been particularly beneficial and have usually made regular people like me to achieve their pursuits. Your personal important guidelines signifies a great deal to me and substantially more to my mates. Best wishes; from each one of us.

    • Nicky
      Posted at 11:12h, 17 giugno Rispondi

      My dear, your words are the greatest gift I could receive… Thank you for your sincerity and “affection”… Best wishes to you all from me too!

Post A Comment